“Le Muse di Puccini” a Scandiano

Sul palcoscenico l’arpa di Carla They e il flauto di Sandu Nagy

L’arpista Carla They, concertista di fama interna­zionale, e Sandu Nagy, primo flauto dell’Orche­stra Toscanini, hanno preparato – in occasione del 150esimo anniversario della nascita di Giacomo Puccini – una serie di trascrizioni dei brani più ce­lebri che il sommo compositore lucchese ha creato per le eroine dei suoi melodrammi. E a in­terpretarli hanno chiamato due delle voci più interessanti della loro generazione: il soprano ligure Gianna Queni, interprete pucciniana per eccellenza, tanto da essere più volte ospite del Festival di Torre del Lago; e il soprano giapponese Azusa Kinashi, in possesso di una straordinaria tecnica vocale e di coloratura. Il concerto, che ha per titolo Le Muse di Puccini, è in programma oggi pomeriggio alle 16 al Teatro dei Cappuccini di Scandiano.

L’INFORMAZIONE domenica 12 ottobre 2008

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.