Il duo Biacchi-They in «Occhi di donna: il velo del sipario»

Un omaggio alle figure artisti­che più iconografiche della storia dello spettacolo, interpretato con raffinatezza e calore dall’attrice e soprano Sarah Biacchi, che ha an­che curato il progetto artistico, ac­compagnata dall’arpa di Carla They. Si terrà venerdì alle 18 nella Sala delle Feste di Palazzo San­vitale il concerto lirico «Occhi di donna: il velo del sipario» realiz­zato nell’ambito della Rassegna della Provincia «Le donne di mar­zo 2014». Divine sulla scena, donne co­muni nella vita, anzi a volte in­vidiose di quella normalità che spesso a loro non è concessa: Ma­ria Callas, Eleonora Duse, Sarah Bernhardt, Olga Knipper raccon­tano brani della loro esistenza su e giù dalla scena, intervallandole con le musiche immortali che han­no incarnato i loro personaggi. Vi­sitate dalle anime delle eroine, le artiste ci lasciano intravedere la trasparenza della loro fragilità, il crinale sottilissimo che suddivide i vari ruoli, i sacrifici, le esaltazioni, i grandi legami. Ecco che la lettura delle biografie e l’interpretazione dei personaggi si somma all’en­trata in scena di Tosca, Adriana Lecouvrer, Suor Angelica, Norma lasciando dietro una scia di con­traddizioni che lascia poeticamente stupiti dall’emozione. Promosso da Fidapa BPW Inter­national e Consigliere provinciali di Parità, in questo prezioso spet­tacolo la voce, la musica e il teatro si uniscono per lasciarci intravedere le pieghe nascoste nell’anima delle più grandi interpreti.
GAZZETTA DI PARMA  mercoledì 19 marzo 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *