Due voci, un’arpa e molti applausi

Due voci di alto profilo, un’arpista di fama internazionale, molti applausi ed un pre­vedibile “tutto esaurito”: la tappa guastallese della rassegna “Musica intorno al nume” ma­nifestazione concertistica giunta ormai alla do­dicesima edizione – ha registrato domenica sera nell’oratorio romanico di San Giorgio un al­tro, convincente successo. Merito di due splen­dide voci, di casa alla Scala di Milano, come il soprano giapponese Azusa Kubo ed il mezzoso­prano Giovanna Pinardi; merito di un supporto musicale delicato e raffinato affidato alla arpi­sta parmigiana Carla They, artista di solida fa­ma ( 1.500 concerti all’attivo in Italia ed Europa). Merito anche della collaudata organizzazione della Associazione culturale “Giuseppe Serassi” che dal 2003 è impegnata a valorizzare gli an­tichi organi a canne ma anche a promuovere la musica in genere e itinerari culturali come, ap­punto, “Musica intorno al fiume”. Dice il presidente Federico Lorenzani: “Sì, in San Giorgio abbiamo assistito ad un concerto straordinario, davvero di alto pro­filo, con due splendide voci. Ringraziamo l’assessore alla Cultura Gloria Negri per le belle parole riservate ai nostri dodici anni di attività”. Applausi senza risparmio per le tre artiste protagoniste; indovinato e vario il pro- gramma dall’Ave Maria di Giulio Caccini (1550-1618), al bis “Non ti scordar di me” brano scritto nel 1935 da Furnò e De Curtis e reso popolare dal tenore Beniamino Gigli (1890-1957). Una galoppata nel tempo: dal Seicento di Caccini, l’epoca nella quale in Europa si afferma il barocco, al gran finale affidato ad un valzer lento con echi di melodramma. Passando per Verdi, Puccini, il sentimento e la sensualità del parigino Masse- net. E poi i raffinati duetti di Offenbach e Delibes, le bellissime “Ave Maria” di Schubert e Gounod. il “Panis Angelicus” di César Franck. Inoltre l’arpi­sta They, autrice di tutte le trascrizioni, ha deliziato la platea con tre brani solistici di Haendel, Pachelbel e Hasselmans. ’’Musica intorno al fiume” calerà il sipario in dicembre con tre concerti : in Cattedra­le a Reggio Emilia, a Rivarolo del Re (Cremona) e al teatro “Tagliavini” di Novellare. 
PRIMA PAGINA martedì 21 ottobre 2014 (Enrico Pirondini)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *