Cinque artisti parmigiani sulle ali della Belle Epoque

Bel successo il concerto «Sulle ali della Belle Epoque» che si è svolto nella sala Gustav Mahler del Grand Hotel di Dobbiaco, or­ganizzato dal Circolo Culturale Alta Val Pusteria. Ne erano pro­tagonisti cinque artisti parmigia­ni : il soprano Renata Campanella, il tenore Luca Tamani, l’arpista Carla They, la violinista Beatrice Marozza e il pianista Paimiro Simonini, valenti musicisti già noti al pubblico altoatesino. In scaletta brani della tradizione operistica di Verdi, Puccini e Cilea intercalati da intermezzi strumen­tali; inoltre spazio all’operetta con La Vedova Allegra, Scugnizza, Cin Ci Là e il Paese del Sorriso. Il con­certo si è concluso con un omaggio alla canzone napoletana. Come bis brani da «La Traviata», «Gianni Schicchi» e arie in stile Belle Epo­que, tra l’entusiasmo degli oltre 200 spettatori che hanno salutato gli ar­tisti con una standing ovation e un arrivederci al prossimo anno.»

GAZZETTA DI PARMA  sabato 18 agosto 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *