Articoli‎ > ‎

Testi antichi e brani musicali per il concerto dell’Epifania

pubblicato 8 gen 2017, 00:35 da Stefano Zanetti
“InFesto Visitationis Beatae Virginis Mariae” è il titolo del concerto spirituale dell’Epifa­nia previsto per oggi pome­riggio (ore 16) nella cripta del duomo. A organizzarlo è la se­zione reggiana dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. L’evento è caratterizzato da letture di testi antichi e moderni interposte a brani musicali classici per arpa soli­sta. Si cimenteranno nelle let­ture Franco Ferrari, Veronica Strazzullo e Monica Pregreffi mentre all’arpa classica sarà protagonista Carla They, mu­sicista di Parma. 
L’evento, la cui progetta­zione si deve a Giuliano Ba­gnoli e Franco Ferrari, vuole portare lo spettatore a medi­tare sul servizio e la disponi­bilità verso il prossimo. Così come Maria, sollecitamente, si recò da santa Elisabetta per servirla nella sua gravidanza ormai avanzata, così il vero credente offre sè stesso per l’altro. I testi sono stati scelti pro­prio con riferimento a questo principio di fraternità: ascol­teremo quindi brani dal Van­gelo di Luca e altri selezionati dalle opere di Manzoni, Guittone d’Arezzo, Dickens e tan­ti altri. Le musiche proposte sono di Bach, Gounod, Pucci­ni, Donizzetti, senza dimenti­care le suggestioni della mu­sica antica medievale. I testi verranno offerti in un simpa­tico libretto così da seguire al meglio il concerto. L’appun­tamento è inserito nella ras­segna Musica Intorno al Fiu­me (associazione "Sarassi”) ed è a ingresso gratuito.

GAZZETTA DI REGGIO EMILIA  6 GENNAIO 2017
Ċ
Stefano Zanetti,
8 gen 2017, 00:35
Comments