Articoli‎ > ‎

EUROPEE 2014 - La They: «Non è arrivato il nostro messaggio»

pubblicato 31 gen 2015, 08:14 da Stefano Zanetti
Scelta europea Ha raccolto quasi 800 preferenze
Scelta Europea si arrende di fronte ai numeri. L’alleanza di partiti liberali si ferma allo 0,5% in provincia, stesso dato in Emi­lia-Romagna, mentre segna lo 0,7% a Parma. La candidata par­migiana Carla Innocente They raccoglie 783 preferenze, risul­tando la quinta più votata della lista, nel Nord est: unica conso­lazione in una tornata elettorale da dimenticare. «A livello nazio­nale ci aspettavamo di ottenere almeno il 3% - ammette Pur­troppo molti ci associavano a Oscar Giannino e Monti, che non ci sono più». «Ho ottenuto quasi ottocento preferenze, da neofita della politica sono tante - dice l’arpista parmigiana -. Ho avuto uno staff che ci ha messo l’a­nima, voglio ringraziare soprat­tutto Enrico Caraffi, Gian Marco Ferri e tutto il comitato di Parma, sono stati bravissimi». Scelta Europea riuniva Scelta civica, Fermare il declino e Centro de­mocratico. «Non è arrivato il messaggio, nonostante ci fosse­ro leader in gamba, non hanno saputo parlare alle persone; ha vinto invece chi le ha sparate grosse». Adesso, inizierà una fa­se di riflessione, per l’alleanza dei liberali. 

GAZZETTA DI PARMA MARTEDÌ 27 MAGGIO 2014  e.g.
Ċ
Stefano Zanetti,
31 gen 2015, 08:14
Comments